Attività nella sede della Tartaruga 

Dalla fondazione, oltre 300 bambini, ragazzi e adulti sono stati coinvolti, assieme alle loro famiglie, nei percorsi riabilitativi e abilitativi  dell’Associazione.  Oggi La Tartaruga Onlus è diventata un soggetto importante nella comunità dei Castelli Romani, alle porte di Roma.  Lavoriamo con molte persone altruiste e di cuore per dare gioia ai nostri ragazzi e alle loro famiglie.


Il nostro primo obiettivo è stato realizzare una sede dove proporre attività ludiche mirate a sviluppare le potenzialità di persone affette da patologie diverse, con difficoltà motorie e/o disabilità sensoriali e cognitive, con particolare riguardo ai minori.


Un posto, diverso dalla scuola e diverso dalle strutture sanitarie riabilitative, volto ad apportare un significativo miglioramento della qualità di vita e l’autostima dei ragazzi e le loro famiglie attraverso attività con luci, colori, musiche, stimolazioni capaci di indurre un effetto piacevole e rilassante, favorendo lo sviluppo dei residui sensoriali.

Gli spazi, le temperature, le luci, le attrezzature, la domotica, tutto è pensato per favorire e agevolare le attività, tutelando la salute e la sicurezza, e soprattuto permettendo anche a chi ha minori abilita di poter fruire di tutti i servizi. senza barriere.

"Only a life lived for others is a life worthwhile"

"Solo una vita vissuta per gli altri vale la pena di essere vissuta"

Albert Einstein

Attività in piscina Multisensoriale

Uno dei progetti in cui ci impegniamo più attivamente qui al/alla La Tartaruga Onlus è l'attività multisensoriale in acqua.

La riabilitazione per una persona pesante e non collaborante è decisamente faticosa sia per il paziente che per il terapista.

L'acqua ha molteplici vantaggi tra cui importantissimi:

in acqua il peso di un corpo immerso va quasi del tutto a scomparire, rendendo molto più facile qualsiasi cambio di postura e di movimentazione sia per l'utente che per chi lo assiste. L'acqua a temperatura medio/alta rilassa la muscolatura e complessivamente da un senso di benessere che facilita l'apprendimento o semplicemente la risposta a varie stimolazioni. Le piscine presenti sul territorio spesso non consentono l'ingresso a patologie gravi oppure ciò si è rivelato comunque impraticabile per mancanza di:

attrezzature specifiche, equipe dedicate alla stimolazione per deficit sensoriali, temperature adeguate in acqua (34°) e negli ambienti circostanti (26°), ausili per la doccia, il cambio e l'accesso in acqua

immagine piscina
20988965_1374489625982380_2561890571335129637_o.jpeg
Schermata 2022-10-16 alle 01.23.34 (1).png
Schermata 2022-10-05 alle 18.15.05.png
20934795_1374485095982833_3498327032496818299_o.jpeg
SITO2.png
SITO1.png
20988921_1374598239304852_386414398008215017_o.jpeg
65061415_2160920634005938_4573765627616952320_n.jpeg
13882374_1015253618572651_6476652871781051281_n.jpeg

Area morbida e stanze Multi-sensoriali 

Dove le attività in acqua non possono rispondere alle esigenze di alcuni nostri amici speciali, abbiamo inserito laboratori multi-sensoriali “a secco” dove la parola chiave è sempre benessere finalizzato all’apprendimento e al miglioramento della qualità di vita. I laboratori e le attività si sviluppano sul piano sensoriale utilizzando, sotto la guida di professionisti, diversi strumenti, di volta in volta selezionati in funzione della potenzialità del bambino (luci, suoni, colori, tavole tattili, tecnologie ottiche, ma anche materiali di uso comune).

SITO6.png
21032640_1374485029316173_3665331492685155323_n.jpeg
 
 

Terapie di supporto e gruppi di lavoro  

L’Associazione ha attivato servizi di terapie di supporto con professionisti che hanno abbracciato la nostra causa, come la logopedia, la neuro-psicomotricità, la psicoterapia, la musico-terapia, ecc. 

 

Nello stesso luogo si intrecciano attività trasversali di supporto a tutta la famiglia, condividendo esperienze e problematiche, anche attraverso la costituzione di gruppi di aiuto. 

 

Negli spazi della associazione sono anche  realizzate:

  • Attività Ludiche ricreative integrate, pomeridiane, per gruppi di bambini e adolescenti anche con difficoltà relazionali e sensoriali. 

  • laboratori, feste, seminari, approfondimenti, momenti di socializzazione sul territorio, attività di recupero del residuo sensoriale e delle potenzialità individuali. 

 

Attraverso questi momenti di incontro, supportati da professionisti (psicologi, assistenti sociali, ecc), l’Associazione si apre all’ascolto alle famiglie e, dove possibile, le aiuta a trovare le risposte nei servizi territoriali; parallelamente i volontari forniscono un servizio di sollievo ai genitori intrattenendo i bimbi con attività ludiche.

Schermata 2022-10-05 alle 18.58.57.png
75625420_2460112664086732_7290436582408978432_n.jpeg
21014094_1374582099306466_7807686394755129770_o.jpeg
SITO3.png
78623154_2460270734070925_5662140521158541312_n.jpeg
sensory.png
ausilio1.png
SLI_Ausili-comunic3-1110x659.jpg
insight-17_medium.jpg
CampusStore_Hardware-e-Tecnologie-Didattiche_ausili-per-disabili.jpg
CampusStore_Hardware-e-Tecnologie-Didattiche_ausili-per-disabili.jpg

Ausilioteca
“Sensory Turtles”

L’Associazione, con un progetto finanziato dalla Fondazione Prosolidar si è dotata di una nuova Ausilioteca, ovvero una serie di strumenti tecnologici ed ergonomici per facilitare l’utilizzo delle tecnologie a individui con diverse abilità e una serie di strumenti di domotica per consentire, anche a chi non parla, non vede o ha altre difficoltà di relazione di poter interagire con l’ambiente e con gli altri.

 

Sia nella piscina che nelle sale ludiche sono stati installati pannelli interattivi, luci, musica e altre interazioni comandabili via tablet, voce e telefono.

 

Il progetto prevede: una attività sperimentale con un gruppo di ragazzi con disturbi differenti (neuromotori, sindrome genetica, autismo, ecc);  seminari formativi e Open Day per poter informare e coinvolgere le diverse categorie di beneficiari che potranno accedere nella struttura e toccare con mano quanto realizzato fino ad oggi, ma anche insegnanti, istituzioni, famiglie e specialisti del territorio.

 L’Associazione ancora una volta è in prima linea per innovazione e ricerca e per fronteggiare la richiesta di strumenti e supporti, che provengono dal territorio e dalle scuole, per la Comunicazione Aumentativa Alternativa e non solo. 

L’utilizzo degli strumenti informatici per il potenziamento cognitivo, comunicativo e per l’accrescimento dell’autosufficienza dei bambini/giovani adulti con diversa abilità, è un importanto passoavanti nella diffusione della cultura della comunicazione trasversale e universale.

Musicoterapia

La musicoterapia è l 'uso della musica e/o degli elementi musicali (suono, ritmo, melodia e armonia), con una persona o un gruppo, in un processo atto a facilitare e favorire la comunicazione, la relazione, l'apprendimento, la motricità, l'espressione ed altri rilevanti obiettivi terapeutici.

timthumb.php.jpg
Schermata 2022-10-05 alle 18.18.05.png
SITO4.png
Schermata 2022-10-05 alle 18.57.55.png
20988562_1374576302640379_6579980354080813676_o.jpeg

Interventi assistiti con gli animali

L'Associazione organizza interventi assistiti con gli animali in collaborazione e con il  supporto di operatori specializzati.

L' animale stimola, aiuta la socializzazione e favorisce la relazione. Contributo fondamentale in soggetti affetti da disabilità motoria e psichica.

 
 
 
 

TartaLudo
"Il posto del Cuore"

La TartaLudo è una ludoteca che offre laboratori pomeridiani pensati e rivolti a quelle famiglie che, per esigenze varie, vogliono per i loro bambini pomeriggi di divertimento e svago; questo progetto prende vita dall’impegno del personale de

“La Tartaruga Onlus” che da anni favorisce programmi di integrazione sociale e nasce per i bambini e ragazzi disabili anche gravi con l’intento di regalare loro momenti di “normalità” e di gioco in un ambiente familiare e attrezzato con un operatore a loro dedicato al fine di sviluppare ogni singola potenzialità.

Il Posto del Cuore organizza, per i suoi piccoli partecipanti, attività ludico-ricreative con fine educativo.

Dopo un primo periodo di osservazione del gruppo, ci piacerebbe seguire con i bambini un percorso sulle emozioni, con lo scopo di favorire il loro benessere emotivo attraverso la trasmissione di conoscenze sul meccanismo dell’emozione: riconoscerla, accettarla ed esprimerla; tutto questo grazie alla proposta di racconti e attività ricreative di manipolazione, pittura, percorsi sensoriali, musica, cucina e psicomotricità.

I bambini, laddove necessario, verranno suddivisi in gruppi per fasce di età, cosÍ da poter proporzionare le attività proposte in base alle competenze cognitive. In questo percorso dedicheremo particolare attenzione ad un tema urgente quanto importante come quello del rispetto ambientale e della salvaguardia della natura, per un percorso di sensibilizzazione del bambino verso tutto ciò che lo circonda.

Schermata 2022-10-05 alle 18.53.39.png
 
Veniteci a trovare, vi aspettiamo